SEMI CANNABIS FEMMINIZZATI SENSI SEEDS SKUNK KUSH

13,00101,00

Svuota
Categories: , SKU: SCFSNSSKKS

Descrizione

Skunk Kush
La Skunk Kush Femminizzata è un ibrido 60% indica / 40% sativa con una genetica impressionante. Essendo una miscela di pura Hindu Kush afgana e Skunk #1, è anche conosciuta come Hindu Skunk. I semi di Skunk Kush Femminizzati producono piante vigorose e performanti. Offrono inoltre un effetto corporeo intenso. Le diverse generazioni di incroci della Skunk Kush originale indicano che questa varietà ha una personalità nettamente diversa dal resto della nostra famiglia di Kush.

Coltivazione della Skunk Kush Femminizzata

I semi di cannabis Skunk Kush Femminizzati producono piante dai grandi rendimenti, con un tempo di fioritura medio. La varietà è marginalmente a dominanza indica (60% indica / 40% sativa), e questa ibridazione offre il meglio di entrambi i mondi – crescita vigorosa e prestazioni solide, combinate con un effetto potente e inebriante.

I semi sono femminizzati, il che è utile per i coltivatori principianti, perché significa che non è necessario identificare le piante maschili e rimuoverle. È anche vantaggioso per chi cerca una crescita più facile. Tuttavia, la Skunk Kush Regolare è un’opzione migliore per i coltivatori che desiderano produrre semi per ulteriori coltivazioni.

Uno dei maggiori vantaggi della coltivazione della Skunk Kush Femminizzata è che ha un tempo di fioritura breve; ideale per chi vuole un raccolto in tempi rapidi. La fase di fioritura dura circa 50-60 giorni sia all’interno che all’esterno. Se si coltivano le piante in serra, aspettatevi di raccoglierle verso la fine di ottobre.

L’altezza moderata delle piante è un altro vantaggio, soprattutto se vengono coltivate in una serra o in un luogo con un tetto basso. In genere le piante non si estendono oltre i 150 cm, e la maggior parte della crescita avviene durante il periodo di fioritura. In realtà, di solito le piante crescono fino a circa 110-140 cm, un’altezza facile da gestire.

La parentela indica della Skunk Kush Femminizzata è evidente nella struttura della pianta: steli spessi, con foglie verde scuro e coriacee. Tuttavia, è rilevabile anche la Skunk #1: nella dimensione e nella coltivazione vigorosa. Le cime formano dei grappoli, e i fiori sono “torreggianti” nella forma.

Se i rendimenti estensivi sono una priorità assoluta, questa è sicuramente una varietà da prendere in considerazione. Se coltivata nelle giuste condizioni, la Skunk Kush Femminizzata produce cime abbondanti e raccolti soddisfacenti. Quando si coltivano piante femminili, sono prevedibili le pepite spesse della Skunk afgana e calici gonfi. Questi ultimi generano cime dense e semiaperte con un peso generoso rispetto a loro.

Le cime producono anche molta resina, grazie alla loro superficie grande. In realtà, alcuni tricomi sono talmente bulbosi che sembrano espandersi e cambiare colore di giorno in giorno, soprattutto in prossimità del momento della raccolta.

La Skunk Kush Femminizzata cresce meglio nei climi più caldi e prospera nelle lunghe estati. È soggetta a marciume e muffa e, come tale, non è adatta ai luoghi più freddi e umidi. I coltivatori appassionati saranno lieti di sapere che questa varietà risponde bene a varie tecniche di coltivazione, come il lollipopping, il supercropping e i metodi SOG (Sea of Green) e SCROG (Screen of Green).

Effetto, sapore ed odore della Skunk Kush Femminizzata

La maggior parte delle persone è d’accordo sul fatto che la Skunk Kush Femminizzata produce un effetto potente e completo. È rilassante e calmante, grazie al 60% di patrimonio indica. Il suo patrimonio sativa produce un effetto attivante, con un aumento dell’energia e dell’eccitazione dopo averla consumata.

Oltre ad avere un forte impatto quando viene consumata, questa varietà emana anche un caratteristico profumo. Mentre le piante crescono, di solito si nota un accenno speziato e dolce, con il familiare aroma di muschio della skunk. C’è anche un accenno di agrumi, che diventa gradualmente più forte man mano che le cime si avvicinano alla raccolta.

Questo aroma fresco e agrumato arriva anche al gusto, insieme ad un accenno di mentolo, piacevolmente rinvigorente.

Lo sapevi?

Questa varietà è disponibile anche come Skunk Kush Regolare.
A volte la Skunk Kush viene chiamata anche Hindu Skunk.
È in grado di produrre rendimenti impressionanti nelle giuste condizioni di coltivazione.

Varieta’ Femminilizzata
Skunk Kush Femminizzati è un ceppo femminilizzato, che produce solo piante di cannabis femminilizzate.

Ibrido Sativa / Indica
La varietà Skunk Kush Femminizzati è un ibrido Sativa / Indica

Breve periodo di fioritura
Skunk Kush Femminizzati avrà un tempo di fioritura relativamente breve

Altezza media
Skunk Kush Femminizzati raggiungerà un’altezza media durante la fioritura.

Resa alta
Skunk Kush Femminizzati può produrre una resa consistente, senza aver bisogno di cure particolari necessarie invece per alcune delle varietà a resa più elevata.

Soleggiato / Mediterraneo
Skunk Kush Femminizzati può essere coltivata all’aperto in un clima caldo, soleggiato e con estati lunghe.

Informazioni aggiuntive

Semi

1, 10, 25, 3, 5