SEMI CANNABIS FEMMINIZZATI WHITE LABEL (SENSI SEEDS) OG KUSH

10,0025,00


Tipo di seme: Varieta’ Femminilizzata
Sativa / indica: Indica
Tempi di fioritura: Breve periodo di fioritura
Altezza: Pianta compatta
Resa: XXL
Clima: Soleggiato / Mediterraneo

Svuota

Descrizione

OG Kush
La varietà OG Kush Femminizzata della White Label è al 75% indica e al 25% sativa. Ha un breve periodo di fioritura di soli 55 giorni e gli esemplari sono di altezza contenuta. Cionostante i rendimenti sono abbondanti, specialmente se coltivata all’esterno. Cresce bene nei climi mediterranei e sprigiona nell’aria un profumo di agrumi e pino. Le cime di questa varietà hanno un effetto calmante ed euforico, con livelli di THC generalmente alti.

Si tratta di un potente ibrido a dominanza indica, molto amato in tutto il mondo. Le sue vere origini sono sconosciute, ma si ritiene risulti da un incrocio tra la Chemdawg, la Lemon Thai e una Kush pakistana. La provenienza del nome “OG Kush” è ugualmente un mistero. Molti ritengono sia l’abbreviazione di “Original Gangster”; altri invece sostengono che OG stia per “ocean grown”, per la sua origine californiana in prossimità dell’oceano. È facile da coltivare e produce un effetto fisico potente e calmante al tempo stesso.

Coltivazione della OG Kush Femminizzata della White Label

La varietà OG Kush Femminizzata della White Label è al 75% indica e al 25% sativa. La dominanza indica risulta evidente non solo dall’aspetto compatto e dalle dimensioni contenute, ma anche dall’effetto rilassante su tutto il corpo.

Questa è la versione femminizzata della varietà, facile quindi da coltivare in quanto non sarà necessario identificare e rimuoverele piante maschili. OG Kush ha un tempo di fioritura molto breve, di soli 55 giorni: è insomma ideale per i coltivatori desiderosi di anticipare il raccolto.

Le caratteristiche indica sono evidenti nella bassa statura delle piante, tipicamente intorno ai 90-160 cm. L’aspetto è anche quello classico dell’indica: tozzo e cespuglioso, con molti rami laterali. Il rendimento della varietà è impressionante: fino 550 grammi al metro quadrato se coltivata all’interno e fino a 1100 grammi per pianta se coltivata all’esterno.

Le cime sono un altro punto di forza della OG Kush Femminizzata: grandi, dense, rivestite di resina viscosa e caratterizzate da un attraente colore verdognolo. Per risultati ottimali si raccomanda di coltivarla in climi mediterranei o, in alternativa, all’interno sotto la luce artificiale.

Effetto, sapore ed odore della OG Kush Femminizzata della White Label

L’influenza indica di OG Kush Femminizzata si fa sentire nell’effetto fisico. Tuttavia, si nota anche l’origine sativa grazie al profondo rilassamento che provoca: la varietà è quindi in grado di calmare sia la mente che il corpo. Questa sensazione si accompagna a un senso di euforia rinvigorente, attribuibile all’influenza sativa. Attenzione però: dati i livelli relativamente elevati di THC, lo sballo è forte.

Le piante sprigionano un aroma di agrumi e pino particolarmente pronunciato durante la crescita, che si intensifica con l’avvicinarsi del raccolto, diventando più pungente e “umido”. È importante che i coltivatori indoor e outdoor siano informati di questa caratteristica.

Al palato si presenta con un sapore agrumato, accompagnato da note diesel e di bacche dolci.

Lo sapevi?

OG Kush è disponibile anche nella variante OG Kush Autofiorente
Si ritiene che la varietà sia originaria della California del Nord
La sigla OG dovrebbe essere l’abbreviazione di “Ocean Grown Kush”, cioè “coltivata in prossimità dell’oceano”, anche se non tutti ritengono valida questa tesi
Sugli esemplari OG Kush coltivati è stato rilevato un tenore di THC pari al 19%-25%
È facile da coltivare e prospera nei climi mediterranei

Informazioni aggiuntive

Semi

1, 3, 5, 10